Consorzio di bonifica Centro
Bacino Saline, Pescara, Alento, Foro
ANBI SNEBI ANBI Abruzzo
Il consorzio
Logo
Il Consorzio di Bonifica Centro, con sede legale in Chieti Scalo, è un Ente di diritto pubblico, ai sensi dell’art. 59 del Regio Decreto 13 febbraio 1933 n. 215, che opera nei settori della gestione e della valorizzazione del patrimonio idrico, della difesa idraulica, del risanamento delle acque, e, soprattutto, nel campo della tutela dell’ambiente.
Svolge una attività quotidiana di manutenzione delle opere e delle infrastrutture di bonifica e di irrigazione, una attività costante di guardiania e sorveglianza e rappresenta oggi il più importante presidio territoriale per lo sviluppo sociale ed economico con un ruolo basilare e di riferimento per il controllo e la difesa dell’ambiente, di sistemazione idraulica dei terreni, di utilizzo razionale delle risorse idriche.
Irrigazione
L'origine
Per l’espletamento di questi compiti, lo Stato e le Regioni gli riconoscono una funzione pubblica, concedendo direttamente finanziamenti per la costruzione di nuove opere e per la manutenzione delle opere di bonifica e di irrigazione. Questo consente a tutti i proprietari di immobili, gravati del contibuto di bonifica, di detrarre le relative spese nella dichiarazione annuale dei redditi.
Il Consorzio Bonifica Centro, è stato costituito con delibera n. 801 del 7 aprile 1997 della Giunta Regionale d’Abruzzo e proviene dalla fusione dei Consorzi di Bonifica operanti in Provincia di Chieti, Pescara e Teramo, contestualmente cessati: “Vestina” con sede a Pescara, “Orta-Lavino” con sede a Caramanico, “Alento e Destra Pescara” con sede a Chieti, “Val di Foro” con sede a Francavilla. Ha una superficie consorziata di ha 192.314 di cui ha 111.428 assoggettati a contribuenza. I Comuni consorziati sono 78 di cui 44 in Provincia di Pescara, 25 in Provincia di Chieti e 9 in Provincia di Teramo.
Irrigazione

News

Notizie importanti sempre aggiornate!

 10/12/2018 Chiusura uffici settimana dal 24/12/2018 al 31/12/2018

 

In occasione delle festività natalizie si comunica che gli uffici della sede del Consorzio rimarranno chiusi dal 24 al 31 dicembre 2018.

Il servizio sugli impianti irrigui, elettrici, idrovore, e diga di Penne e quello sull'impianto di depurazione saranno regolarmente operativi.

Tutte le attività riprenderanno regolarmente il 02 gennaio 2019.

F.to 

Il Commissario Regionale

(Avv. Luciana Di Pierdomenico)

 

 

 31/10/2018 Seminario ANBI - Roma 30 ottobre 2018

 

In occasione del convegno “Beni pubblici globali, salvaguardia del territorio e innovazione”, organizzato ieri a Roma, l’ANBI, l’Associazione nazionale consorzi gestione e tutela del territorio e acque irrigue, ha annunciato lo sblocco di fondi dal capitolo Sviluppo e coesione per 177 milioni, che si aggiungono a 283 milioni già disponibili che andranno a sostenere più di 30 interventi per l’irrigazione nella sua accezione multifunzionale di tutela e sviluppo del territorio. Si tratta di progetti definitivi che serviranno a realizzare bacini o invasi, necessari per trattenere l’acqua delle piene e serbarla per le estati siccitose, interventi per sanare e migliorare la rete dei canali irrigui e la gestione delle acque necessaria all’agricoltura e alla sicurezza idrogeologica

Il presidente Anbi Francesco Vincenzi ha ribadito il ruolo importante su tutto il territorio nazionale svolto dai consorzi di bonifica che con lo sblocco di oltre 450 milioni di fondi. Fondi che serviranno per migliorare la rete dei canali e la sicurezza di un territorio fragile che ne ha bisogno a causa dei cambiamenti climatici ma anche e soprattutto del consumo eccessivo di suolo che si è avuto in questi anni.

Il Sottosegretario al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari Forestali e del Turismo Dott.ssa Alessandra Pesce intervenuta al Convegno sottolinea “Contro la paura degli eventi naturali, bisogna utilizzare concretezza. La gestione delle acque è una variabile, che incide fortemente su agricoltura e territorio; ottimizzarne l’uso significa agire positivamente sulla redditività agricola, contrastando l’abbandono delle campagne, la cui manutenzione è il primo presidio territoriale”.

L’Avv. Luciana Di Pierdomenico in duplice veste di Presidente dell’Anbi Abruzzo e di Commissario Regionale del Consorzio di Bonifica Centro è intervenuta al Convegno confermando il ruolo attivo dell’Anbi Abruzzo ed in particolare del Consorzio di Bonifica Centro all’interno della politica nazionale di interventi per la tutela e lo sviluppo del territorio.

 23/10/2018 Festival del Cammino: percorsi sostenibili Lago di Penne 21 e 22 ottobre 2018

                                                                                                           

Il Consorzio di Bonifica Centro quale Partner importante per la promozione del patrimonio naturalistico è quanto ha ribadito l’Avv. Luciana Di Pierdomenico, Commissario Regionale del Consorzio di Bonifica Centro, gestore della Diga di Penne sul Fiume Tavo, nell’evento «Festival del Cammino: percorsi sostenibili» tenutosi il 21 e 22 ottobre 2018 e promosso dalla Cogecstre, gestore della Riserva naturale Lago di Penne.

L’argomento della manifestazione è stato il “Cammino”, una pratica che va sempre più diffondendosi anche in Abruzzo e che dà la possibilità di scoprire/riscoprire percorsi che attraversano paesaggi importanti dal punto di vista naturalistico.

                                         

 

Il Consorzio di Bonifica Centro, che con la sua attività istituzionale rende l’acqua ricchezza e risorsa per l’agricoltura e riduce il rischio di dissesto idrogeologico, dà un notevole contributo alla fruibilità, protezione e conservazione del patrimonio naturalistico.

 

 Clicca qui per la pagina completa

Area Utenti

L'area utenti è dedicata ai consorziati: qui è possibile trovare tutte le informazioni utili e la documentazione importante.

Modello SEPA per richiesta domiciliazione in C.C.PAGAMENTO TRIBUTI ONLINE

Modello SEPA per richiesta domiciliazione in C.C.

I contributi consortili di bonifica sono imposti ai proprietari di beni immobili che ricadono nel perimetro del comprensorio di bonifica e traggono beneficio diretto, attuale e potenziale dalla funzione pubblica di bonifica. L’imposizione è finalizzata al recupero delle spese effettivamente sostenute per la gestione, la manutenzione e la custodia delle opere e degli impianti di bonifica, nonché per il funzionamento dell’Ente ed è determinato in applicazione dei criteri previsti dal Piano di classifica per il riparto della contribuenza consortile.

Il contributo è un onere reale, solidale ed indivisibile che grava sul singolo bene immobile. In caso di comproprietà è posto a carico del primo intestatario dell’avviso di pagamento l’obbligo di corrispondere per intero l’importo, con la possibilità di farsi rimborsare dagli altri cointestati per la parte spettante da ciascuno.

I contributi di bonifica, in quanto “contributi ai consorzi obbligatori per legge” espressamente indicati nella lettera a) del comma 1 dell’art. 10 del Testo Unico delle imposte sui redditi, sono interamente deducibili dal reddito complessivo ai fini IRPEF, con la sola esclusione dei contributi imposti su fabbricati abitativi per i quali il proprietario abbia optato per la cedolare secca

Modulistica

Diga di Penne - Quote del lago

La Diga di Penne
 

 Clicca qui per la pagina completa

Attività

Nella pagina Attività sono presenti informazioni generali sulle attività svolte dal Consorzio di bonifica Centro.

Irrigazione

Irrigazione

Depurazione

Depurazione

Realizzazione e manutenzione opere pubbliche di bonifica e difesa idraulica del territorio

Opere

Produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Rinnovabili

 Clicca qui per la pagina completa

Avvisi

Avvisi inerenti le gare d'appalto e le attività del Consorzio di bonifica Centro

  14/12/2018 Estendimento dell'impianto irriguo consortile nel Comun e di Cugnoli (PE) Intervento B

Avviso: la 1^ seduta pubblica per l'esame della documentazione amministrativa si terrà il giorno 19.12.2018 ore 11.00  presso la sede del Consorzio di Bonifica Centro, Via Gizio n. 36. 

  14/12/2018 Estendimento impianto irriguo consortile in località Ripacorbaria del comune di Manoppello (PE) con prelievo di acqua dalla vasca di compenso di colle Petrano in comune di Casalincontrada: INT. C

Avviso: si comunica che il giorno 19.12.2018 alle ore 9.00 si terrà presso la sede del Cnsorzio di Bonifica Centro, Via Gizio n. 36, la seduta pubblica per l'apertura delle offerte economiche.

  11/12/2018 Estendimento impianto irriguo consortile in località Ripacorbaria del comune di Manoppello (PE) con prelievo di acqua dalla vasca di compenso di colle Petrano in comune di Casalincontrada: INT. C

Avviso: pubblicazione dei verbali delle sedute pubbliche n.1, n.2 e n.3

  File allegato

 Clicca qui per la pagina completa

Gare d'appalto

Gare d'appalto indette dal Consorzio di bonifica Centro

  05/11/2018 Servizio di ritiro, trasporto e smaltimento finale in discarica, di fanghi disidratati palabili provenienti dall'impianto di depurazione di San Martino in Chieti (CH)

Servizio di ritiro, trasporto e smaltimento finale in discarica, di fanghi disidratati palabili provenienti dall'impianto di depurazione di San Martino in Chieti (CH) 

L'istanza di partecipazione è scaricabile al seguente link documenti

 Importo base: 218.300,00€ + I.V.A.

 Scadenza: 15/11/2018 12:00:00

  10/08/2018 Estendimento dell'impianto irriguo consortile in località Ripacorbaria del Comune di Manoppello (PE) con prelievo di acqua dalla vasca di compenso di Colle Petrano in Comune di Casalincontrada (CH) - Intervento C

Estendimento dell'impianto irriguo consortile in località Ripacorbaria del Comune di Manoppello (PE) con prelievo di acqua dalla vasca di compenso di Colle Petrano in Comune di Casalincontrada (CH) - Intervento C.

La documentazione di gara della presente procedura aperta per l'affidamento dei lavori è scaricabile al seguente link

 

 Importo base: 1.751.035,00€

 Scadenza: 28/09/2018 12:00:00

  10/08/2018 Estendimento dell'impianto irriguo consortile nel Comune di Cugnoli (PE)

Estendimento dell'impianto irriguo consortile nel Comune di Cugnoli (PE)

La documentazione di gara della presente procedura aperta per l'affidamento dei lavori è scaricabile al seguente link

 

 Importo base: 1.690.240,00€

 Scadenza: 01/10/2018 12:00:00

 Clicca qui per la pagina completa

Amministrazione trasparente

Nel rispetto del D.Lgs. 33/2013 del 14 marzo 2013, questo ente fornisce informazioni sull'Amministrazione Trasparente.

Amministrazione Trasparente

 Attività fino all'anno 2015: gazzettaamministrativa.it

 Attività dall'anno 2016

 Clicca qui per la pagina completa